Regione Veneto

COMUNICATO DEL SINDACO

Pubblicata il 08/03/2022

COMUNICATO STAMPA

LAVORO. NUOVO TAVOLO REGIONALE ALTERNAPAK DI SAN PIETRO IN GU (PD). PROSEGUE IL PROCESSO PER FAVORIRE REINDUSTRIALIZZAZIONE. INTENSIFICATO IL CONFRONTO CON POTENZIALI SOGGETTI SUBENTRANTI

(AVN) – Venezia, 8 marzo 2022

Oggi si è tenuto un nuovo incontro del tavolo regionale riferito alla situazione aziendale di Alternapak Production srl di San Pietro in Gu (PD), che opera nel settore della produzione di imballaggi alimentari in cartone accoppiato e attualmente impiega circa 60 lavoratori.

All’incontro, convocato dall’assessore regionale al lavoro Elena Donazzan e gestito dal dirigente dell’Unità di Crisi aziendali Mattia Losego, assistito dalla Direzione lavoro della Regione del Veneto, hanno partecipato una rappresentanza aziendale con i propri consulenti, l’organizzazione sindacale Fistel CISL di Padova e il sindaco di San Pietro in Gu Paolo Polati.

L’incontro ha avuto l’obiettivo di monitorare lo stato di avanzamento del processo di reindustrializzazione del sito produttivo, condiviso dalla Parti al tavolo istituzionale.

Nello specifico è emerso che si sono intensificate le interlocuzioni tra i vertici di Alternapak e alcuni soggetti interessati a valutare soluzioni industriali in un quadro di continuità produttiva e valorizzazione delle competenze dei lavoratori. Tali confronti proseguiranno nei prossimi giorni.

La Regione del Veneto ha ribadito il proprio impegno ad agevolare l’individuazione di eventuali strumenti economico-finanziari per il sostegno di un nuovo progetto industriale, anche in raccordo con il Ministero dello Sviluppo Economico. Il tavolo regionale verrà riconvocato il prossimo 24 marzo.



 



COMUNICATO STAMPA


LAVORO. NUOVO TAVOLO REGIONALE ALTERNAPACK DI SAN PIETRO IN GU (PD). PIANIFICATO IL PROCESSO PER FAVORIRE REINDUSTRIALIZZAZIONE. GIA’ EMERSI PRIMI SOGGETTI INTERESSATI

(AVN) – Venezia, 17 febbraio 2022

Oggi si è tenuto un nuovo incontro del tavolo regionale riferito alla situazione aziendale di Alternapack Production srl di San Pietro in Gu (PD), che opera nel settore della produzione di imballaggi alimentari in cartone accoppiato e impiega circa 90 lavoratori.
All’incontro, convocato dall’assessore regionale al lavoro Elena Donazzan e gestito dal dirigente dell’Unità di Crisi aziendali Mattia Losego, assistito dalla Direzione lavoro della Regione del Veneto, hanno partecipato una rappresentanza aziendale con i propri consulenti, l’organizzazione sindacale Fistel CISL di Padova, la RSU e il sindaco di San Pietro in Gu Paolo Polati.
L’incontro ha visto le parti strutturare le attività necessarie per favorire un processo di reindustralizzazione del sito produttivo, condiviso nel precedente incontro del 10 febbraio.
Nello specifico è emerso che si sono già aperte interlocuzioni con imprese interessate a valutare soluzioni industriali in un quadro di continuità produttiva e valorizzazione delle competenze dei lavoratori. L’azienda ha altresì comunicato la predisposizione di una proposta attrattiva che agevoli il confronto per il subentro di eventuali imprese interessate.
Rispetto a tale quadro, è stata valutata l’opportunità di attivare la misura di sostegno al reddito più idonea per la tutela dei lavoratori e il mantenimento unitaria della realtà produttiva nel corso di questa fase di ricerca dell’acquirente.
La Regione del Veneto ha garantito il proprio impegno ad agevolare l’individuazione di eventuali strumenti economico-finanziari per il sostegno di un nuovo progetto industriale, anche in raccordo con il Ministero dello Sviluppo Economico.
Il tavolo regionale verrà riconvocato il prossimo 8 marzo.


 



COMUNICATO STAMPA  

LAVORO. TAVOLO REGIONALE ALTERNAPACK DI SAN PIETRO IN GU (PD).  CONDIVISO IMPEGNO TRA LE PARTI A PROCESSO DI REINDUSTRIALIZZAZIONE PER TUTELA PRODUTTIVA E OCCUPAZIONALE
 
(AVN) – Venezia, 10 febbraio 2022
 
Oggi si è tenuto un tavolo regionale riferito alla situazione aziendale di Alternapack Production srl di San Pietro in Gu (PD), che opera nel settore della produzione di imballaggi di tetrapack e impiega circa 90 lavoratori.
 
All’incontro, convocato dall’assessore regionale al lavoro Elena Donazzan e gestito dal dirigente dell’Unità di Crisi aziendali Mattia Losego, assistito dalla Direzione lavoro della Regione del Veneto, hanno partecipato: una rappresentanza aziendale con i propri consulenti, l’organizzazione e la rappresentanza sindacale ed il sindaco di San Pietro in Gu Paolo Polati.
 
Durante l’incontro l’azienda ha espresso le ragioni della situazione di difficoltà del sito produttivo. Dopo ampia e approfondita discussione tra le parti è emersa la volontà comune da parte del tavolo di mettere in atto ogni attività necessaria per individuare una soluzione industriale per il sito produttivo di Pietro in Gu con la massima tutela occupazionale possibile attraverso la ricerca di possibili acquirenti industriali.
 
A tale riguardo l’azienda ha garantito tutto il proprio impegno al fine di supportare una piena e rinnovata valorizzazione del sito e delle competenze espresse dai lavoratori.
 
Preso atto di tale importante, comune orientamento è stata valutata l’opportunità e la necessità di riconvocare il tavolo regionale per il prossimo 17 febbraio al fine di declinare, in modo dettagliato e condiviso, gli impegni che ogni soggetto presente al tavolo potrà assumere al fine del raggiungimento dell’obiettivo.


 



COMUNICATO DEL SINDACO

CRISI AZIENDALE ALTERNAPAK: ABBIAMO A CUORE I NOSTRI CITTADINI

 

Care concittadine e cari concittadini,

la crisi dell'azienda Alternapak ci ha colti di sorpresa e ci preoccupa la sorte dei 91 dipendenti, di cui molti sono residenti nel nostro comune.

In questi primi giorni ci siamo messi in contatto con i responsabili dell’azienda, i rappresentanti sindacali, Veneto Lavoro e la Regione del Veneto per monitorare la situazione e, nel contempo, abbiamo ricevuto molte telefonate e dimostrazioni di interesse per la sorte delle famiglie dei nostri concittadini.

Sono in corso tutti i tentativi per non arrivare alla chiusura dell’azienda, salvaguardando i posti di lavoro e l’attività produttiva.

Domani alle ore 12.30 si terrà un primo tavolo tecnico di approfondimento della situazione aziendale a cui parteciperà anche il Comune. 

Ci auguriamo che questa difficile emergenza possa trovare presto una soluzione a tutela delle famiglie del nostro comune coinvolte a cui rinnoviamo la nostra vicinanza e disponibilità.

 

Il Sindaco

Paolo Polati

 

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto