Regione Veneto

AGGIORNAMENTO COVID

Pubblicata il 12/02/2022

AGGIORNAMENTO COVID - 12 febbraio 2022


Care concittadine e cari concittadini,
rispetto all'ultimo aggiornamento del 22 gennaio scorso, registriamo una costante diminuzione dei nuovi casi di positività al covid nel nostro paese.
Ad oggi, l'Ulss 6 Euganea ci segnala 66 persone positive, quasi un terzo rispetto alla situazione di fine gennaio 2022.

Rimane ancora in vigore l'obbligo di indossare la mascherina in caso di assembramenti, al chiuso e nei casi previsti dalla legge.
Non è più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto ma vi ricordiamo che questa protezione rimane uno dei mezzi più efficaci per proteggerci dal contagio.

 



AGGIORNAMENTO COVID 22 GENNAIO 2022

 
Care concittadine e cari concittadini,
il Dipartimento di prevenzione ci segnala un notevole aumento di nuovi casi positivi nel nostro comune: sono circa 190 le persone attualmente positive in isolamento.
A tutti e a tutte mando un augurio di pronta guarigione.
Rinnovo l’invito a mantenere alta l'attenzione e il rispetto delle misure anticontagio.
Di seguito riporto una sintesi delle principali regole in vigore:

  • dal 20 gennaio 2022 per accedere ai servizi alla persona (parrucchiere, barbiere ed estetiste) è necessario essere in possesso almeno del Green Pass base;  
  • dal 1° febbraio il Green Pass base sarà richiesto per accedere a tutte le attività tranne per i negozi di alimentari e beni di prima necessità, farmacie, parafarmacie, ottici, distributori di carburanti. Non sarà richiesto neanche per motivi di salute, di sicurezza e di giustizia.

 
A partire dal 1° febbraio per accedere agli uffici del Municipio tutti i cittadini dovranno esibire il Green Pass. Invitiamo a prenotare l’accesso agli uffici telefonando al numero 049 9458 111 o via mail a: uff.segreteria@comune.sanpietroingu.pd.it
 
Il Sindaco
Paolo Polati


 



AGGIORNAMENTO COVID 11 GENNAIO 2022
 

Care concittadine e cari concittadini,
il Dipartimento di prevenzione ci segnala un aumento di nuovi casi nel nostro comune con circa 40 nuovi casi di persone positive registrati nell’ultima settimana. 
 
Di seguito riportiamo una sintesi delle norme entrate in vigore in questi giorni.
 
Certificati verdi
Green Pass Base: si ottiene con tampone antigenico (valido 48 ore) oppure molecolare (valido 72 ore)
Green Pass rafforzato o Super Green Pass: si ottiene a seguito della guarigioni dal virus o dopo aver effettuato la vaccinazione. Dal 1° febbraio la sua durata è ridotta da 9 a 6 mesi.
 
Servizi: regole in vigore fino alla fine dello stato di emergenza 
Green Pass base obbligatorio per:

  • accedere ai servizi alla persona (parrucchiere, barbiere ed estetiste) a partire dal 20 gennaio 2022
  • accedere ad uffici pubblici, servizi postali e bancari a partire dal 1 febbraio 2022
 
Green Pass rafforzato obbligatorio per:
  • accedere a bar e ristoranti anche all’aperto
  • piscine, sport di squadra anche all’aperto
  • centri culturali, sociali e ricreativi anche per le attività all’aperto
  • i lavoratori pubblici e privati che hanno compiuto 50 anni a partire dal 15 febbraio
 
Mascherine: obbligatorie all’aperto e uso delle FFP2 per assistere a spettacoli, competizioni sportive e sui mezzi di trasporto pubblici (anche lo scuolabus)
 
Vaccinazioni
- obbligo della vaccinazione per chi ha compiuto 50 anni 
- il periodo minimo per ricevere la terza dose viene ridotto a 4 mesi dalla somministrazione della seconda dose e può essere fatta dalle persone con età maggiore o uguale a 12 anni (nati nel 2010 e negli anni precedenti)
- vaccinazione pediatrica può essere somministrata per i bambini dai 5 anni compiuti fino agli 11 anni.
Come cambiano quarantena e isolamento:
Quarantena per i contatti stretti
Le nuove norme sulla quarantena per le persone che hanno avuto un contatto stretto (ad es. chi vive nella stessa casa di un caso COVID-19, chi ha avuto un contatto diretto con un caso COVID-19 a distanza minore di 2 metri e di almeno 15 minuti in assenza di DPI idonei) prevedono:
- No quarantena preventiva per le persone che hanno completato il ciclo vaccinale “primario”  o che sono guarite dal COVID-19 da 120 giorni o meno; per  le persone che hanno ricevuto la dose di richiamo del vaccino (“terza dose” o “booster”). Viene sostituita da una auto-sorveglianza, con obbligo di indossare la mascherina FFP2 fino al decimo giorno dall'ultimo contatto con soggetto positivo. Alla prima comparsa dei sintomi e, se si è ancora sintomatici, al quinto giorno successivo dalla data dell’ultimo contatto stretto, è prevista l’effettuazione di un test antigenico rapido o molecolare. 
- Quarantena di 5 giorni con obbligo di un test molecolare o antigenico negativo al quinto giorno per i contatti stretti che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da più di 120 giorni e che abbiano comunque un green pass rafforzato valido, se asintomatici.
- Quarantena di 10 giorni con obbligo di un test molecolare o antigenico negativo al decimo giorno per i non vaccinati o che non abbiano completato il ciclo vaccinale primario o che abbiano completato il ciclo vaccinale primario da meno di 14 giorni.
 
Isolamento per le persone positive
- Isolamento di 7 giorni per le persone contagiate che abbiano precedentemente ricevuto la dose booster o che abbiano completato il ciclo vaccinale da meno di 120 giorni, purché siano sempre stati asintomatici o risultino asintomatici da almeno 3 giorni e alla condizione che, al termine di tale periodo, risulti eseguito un test molecolare o antigenico con risultato negativo.
- isolamento per almeno 10 giorni ed esecuzione del test alla fine del periodo della quarantena per le persone non vaccinate o con ciclo vaccinale completo da più di 120 giorni purché siano asintomatiche da almeno 3 giorni.
In tutti i casi, per la cessazione della quarantena è necessario l’esito negativo di un test antigenico rapido o molecolare.
 
Casi positivi a scuola
Per nido e scuola dell’infanzia con 1 caso positivo attività sospesa per 10 giorni e test a fine periodo di isolamento
Per scuola primaria
  • con 1 caso continua la didattica in presenza con esecuzione del tampone al primo e al quinto giorno su indicazione del SISP; 
  • con 2 casi didattica a distanza per 10 giorni e test a fine periodo di isolamento.
Per scuole secondarie di primo e secondo grado
  • con 1 caso didattica in presenza e obbligo di mascherina FFP2 per almeno 10 giorni; 
  • con 2 casi didattica in presenza con mascherina FFP2 in classe per almeno 10 giorni per chi ha ricevuto la dose booster, ha completato il ciclo vaccinale o è guarito da meno di 120 giorni e didattica a distanza solo per chi ha ricevuto due dosi di vaccino o è guarito da più di 4 mesi o non è vaccinato;
  • con 3 casi didattica a distanza per tutti, per 10 giorni

 
Tamponi
Da mercoledì 12 gennaio 2022, per effettuare un tampone gratuito con impegnativa presso i punti tampone dell'Ulss 6 Euganea è necessario prenotare. L'obbligo riguarda anche i minori di 12 anni. 
https://euganea.myprenota.it/tamponi-impegnativa
 
Ricordiamo a tutti che è ancora possibile prenotare la vaccinazione a San Pietro in Gu per sabato 15 gennaio telefonando al numero 335 732 7706 tutti i giorni dalle 9 alle 18.
 
Il Sindaco
Paolo Polati


 



COMUNICATO DEL SINDACO

 
Cari concittadini e care concittadine,
vorrei potervi fare gli auguri in serenità per le feste, ma questo Natale ci trova tutti ancora alle prese con le conseguenze della situazione dovuta al Covid. 
Inoltre, dicembre è stato un mese difficile per la nostra ULSS 6 che sta ancora lavorando per ripristinare la rete informatica bloccata. Purtroppo, alcuni servizi sono ancora sospesi, tra questi anche il punto prelievi di San Pietro in Gu. 
Servizi Ulss 6 - Il Dipartimento di prevenzione ci ha comunicato che nella settimana dal 13 al 19 dicembre nel nostro comune sono stati rilevati 18 nuovi casi di concittadini positivi. Ad oggi ci sono 23 persone in isolamento, di cui 14 sono positive.
Nuove misure del Governo - Come avrete avuto notizia da giornali e tv, il Governo ha prorogato fino al 31 marzo lo stato di emergenza e ha introdotto dal 23 dicembre ulteriori nuove misure per il contenimento del contagio, necessarie in questo periodo di festività e di maggiori contatti con familiari, amici e conoscenti. 
Giornata vaccinale - Le vaccinazioni, insieme al distanziamento, uso della mascherina e lavaggio frequente delle mani continuano ad essere fondamentali per ridurre la diffusione e gli effetti del Covid sulle persone. Per questo abbiamo organizzato una giornata vaccinale 3° dose e pediatrico per sabato 15 gennaio presso il Centro Culturale Comunale in piazza G. Prandina, dalle 9.00 alle 13.30. È possibile prenotare entro mercoledì 12 gennaio telefonando al numero 335 732 7706 dalle 9 alle 18 o compilando il form su https://rebrand.ly/vaccinoanticovid.
Evento annullato - Proprio in conseguenza delle nuove misure, per evitare assembramenti abbiamo annullato l’evento in piazza "Arriva la Befana” programmato per il 6 gennaio.
 
Di seguito trovate una sintesi delle nuove regole in vigore dal 23 dicembre 2021

COMPORTAMENTO PERSONALE

► Obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto fino al 31 gennaio
► Obbligo di indossare la mascherina FFP2 sui mezzi di trasporto, durante gli spettacoli aperti al pubblico che si svolgono nei teatri, cinema e locali d’intrattenimento e in tutti gli eventi e competizioni sportive. In queste occasioni è vietato consumare cibi e bevande al chiuso

GREEN PASS RAFFORZATO

È la Certificazione verde COVID-19 che attesta l’avvenuta vaccinazione anti-Sars-Cov-2 o la guarigione dall’infezione. Pertanto, se ne sei già in possesso, basterà presentare agli addetti alle verifiche il green pass da vaccinazione o da guarigione in corso di validità. Il green pass “rafforzato” è richiesto per accedere ad attività e servizi che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni sulla base della normativa vigente.
► Dal 1° febbraio 2022 la sua durata è ridotta da 9 a 6 mesi
► Obbligatorio anche per consumazioni al banco in bar e ristoranti fino alla fine dello stato d’emergenza
► Obbligatorio per accedere a musei e mostre, parchi tematici e di divertimento, piscine e palestre al chiuso, per praticare sport di squadra

EVENTI, FESTE E DISCOTECHE FINO AL 31 GENNAIO

► Vietati eventi, feste e concerti che implichino assembramenti anche all’aperto
► Chiuse sale da ballo, discoteche e locali simili

VACCINAZIONI

► Per gli adulti, dai 18 anni, sarà possibile effettuare la terza dose “booster” dopo 4 mesi dal completamento della dose precedente.
► Vaccinazione pediatriche per i bambini dai 5 anni compiuti in fino agli 11 anni
 
Auguro a tutti voi e alle vostre famiglie un Natale responsabile per tutelare tutte le persone più fragili e il più possibile sereno, nella fiducia di poter ritornare con l’impegno di tutti a riconquistare la normalità delle nostre vite.

Buone feste da parte di tutta l’Amministrazione Comunale
 

 
Il Sindaco
Paolo Polati

 


AGGIORNAMENTO 20 NOVEMBRE 2021

 

Care concittadine e cari concittadini,

rispetto all’ultimo comunicato di due settimane fa, l’ULSS 6 Euganea ci segnala un aumento del numero di persone positive: passiamo da 2 a 9, oltre alle 3 persone in isolamento domiciliare. Faccio però presente che la situazione è in evoluzione e attendiamo la conferma di altri casi positivi.

Anche in vista delle prossime festività , vi invito a utilizzare tutte le precauzioni possibili per ridurre la possibilità di contagiarsi: mantenere la distanza di almeno un metro dalle altre persone, usare le mascherine in presenza di sintomi influenzali e quando non si può mantenere la distanza di sicurezza, igienizzare con frequenza le mani.

Invitiamo tutte le persone che hanno ricevuto la seconda dose di vaccino da almeno 6 mesi a prenotare la terza dose, per riattivare le difese contro il virus, al link: 

https://www.aulss6.veneto.it/Vaccinazioni-Anticovid-19

Anche le persone anziane dovranno prenotare, perché questa volta non è previsto che l’ULSS invii a casa la lettera con l’appuntamento.

Per facilitare le persone in difficoltà con la prenotazione, l’Amministrazione da lunedì 22 novembre riattiverà il numero telefonico 335 732 7706, per prenotare la terza dose o richiedere il trasporto fino al punto vaccinazioni.

Raccomandiamo a tutti di rispettare le regole.

 








AGGIORNAMENTO DEL 6 NOVEMBRE 2021

 
Care concittadine e concittadini,
 nel nostro paese ad oggi ci sono 2 persone positive e 1 in isolamento.
  

VACCINAZIONI

 
In base ai dati forniti dall’ULSS 6 Euganea, al 29 ottobre 2021:
- 3.396 residenti hanno ricevuto almeno la prima dose di vaccino (86,7%);
- 6 residenti si sono prenotati per effettuare la prima dose di vaccino (0,2%);
- 514 residenti non si sono ancora vaccinati o non si sono ancora prenotati (13,1%).
Le percentuali sono calcolate sul totale della popolazione residente con esclusione dei minori di 12 anni.
 
Ci appelliamo al senso di responsabilità di ognuno per continuare a tenere sotto controllo la situazione.
   
Il Sindaco
Paolo Polati

 




AGGIORNAMENTO 10 OTTOBRE 2021

 

Care concittadine e cari concittadini,

rispetto all’ultimo comunicato di un mese fa, la situazione è migliorata e attualmente l’Ulss 6 Euganea segnala nel nostro Comune 2 persone in isolamento domiciliare in quanto contatti stretti o viaggiatori e nessun caso di positività.

Sicuramente questa è una notizia ottimistica ma invito tutti, ancora una volta, a continuare a rispettare le regole per il contrasto alla diffusione del covid con le quali abbiamo imparato a convivere.

 

Principali novità adottate dal Governo in vigore a partire dalla prossima settimana.

Da lunedì prossimo, 11 ottobre, in zona bianca:

- consentito l’accesso al 100% agli spettacoli in teatri e cinema per le sole persone dotate di green pass per una capienza; 

- consentito l’accesso fino al 75% all’aperto e 60% al chiuso ad eventi e competizioni sportive;

- consentito l’accesso fino al 75% all’aperto e 50% al chiuso per le sale da ballo e discoteche.

Da venerdì prossimo, 15 ottobre, entra in vigore l’obbligo di possedere e di esibire su richiesta il green pass sia per i lavoratori privati e sia per quelli pubblici. 

Questa disposizione si applica anche a tutte le persone che svolgono attività di volontariato per la pubblica amministrazione.

Le persone esenti dall’obbligo vaccinale devono essere in grado di esibire la certificazione medica che lo attesti.

I cittadini possono entrare in municipio, senza dover esibire il green pass, nel caso in cui richiedano dei servizi pubblici.

 

Terza dose di vaccino

L’Ulss 6 Euganea ha aperto le prenotazioni per la terza dose di vaccino anti-Covid alle persone con più di 80 anni (nati nel 1941 o negli anni precedenti) che abbiamo effettuato la seconda dose di vaccino da almeno 6 mesi.

 

Sono sicuro che con il senso di responsabilità riusciremo a mantenere sotto controllo la situazione e a tutelare la salute di tutti.

 

Il Sindaco

Paolo Polati

 

 




AGGIORNAMENTO DEL 13 SETTEMBRE 2021
 

Care concittadine e cari concittadini,
purtroppo, devo comunicarvi un’impennata di casi di persone positive al Covid-19. Attualmente l’Ulss 6 Euganea segnala nel nostro Comune 34 casi, di cui 17 presso il Centro di accoglienza straordinaria, e 9 persone in isolamento domiciliare perché sono contatti stretti di persone positive.
La maggior parte delle persone presenta sintomi lievi o moderati e non necessita di ricovero in ospedale. 
Riguardo al gruppo di persone positive ospitate nel Centro di accoglienza, vi informo che la situazione è sotto controllo e sono personalmente in contatto costante con la Prefettura e con il Servizio igiene e sanità pubblica dell’Ulss 6 che ha avviato tutte le procedure previste per contenere l'eventuale diffusione del virus.
In seguito alla situazione di contagio, ritengo doveroso sollecitare le persone che non si sono ancora vaccinate, ma non hanno controindicazioni per la vaccinazione, a prenotarla al più presto. 
 
Vaccinarsi protegge noi stessi ma anche l'intera collettività. Le più recenti evidenze scientifiche hanno dimostrato che la vaccinazione protegge dai rischi di aggravamento della malattia e riduce, per chi si è vaccinato, la possibilità di trasmettere il virus, anche se questo non vuol dire che il vaccino impedisca di contrarre il Covid. Nessun vaccino è efficace al 100%, ma se la percentuale di persone vaccinate supera una certa soglia, si impedisce al virus di circolare, fino alla sua scomparsa permanente. La vaccinazione, oltre che una protezione del singolo, è un atto di solidarietà e di senso civico che contribuisce a migliorare il livello di salute dell'intera comunità. 
 
Dobbiamo mantenere le misure di precauzione. Sono tre le regole fondamentali per difenderci dal Covid: distanziamento, lavaggio frequente delle mani e uso della mascherina al chiuso e quando non è possibile mantenere le giuste distanze dalle altre persone. Anche se si è vaccinati.
 
Cosa fare in caso di sintomi: la prima cosa è contattare il medico di base o la guardia medica.  Nel caso di positività al Covid è fondamentale tracciare la catena dei contatti stretti, sia a livello familiare che lavorativo, che dovranno essere informati e rispettare a loro volta l'isolamento domiciliare.

 

ATTENZIONE: il nuovo numero telefonico del call center per contattare i medici di famiglia è 0444 914 830
Il call center risponde dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00, il sabato e i giorni prefestivi dalle 8.00 alle 10.00. La pediatra risponde al numero 049 0965167.


 

Poiché dobbiamo imparare a convivere con questo virus, riportiamo un utile promemoria

 
COSA FARE IN CASO DI COVID
 

Sospetti di essere stato a contatto con persone positive al Covid?
Sei un contatto stretto che può contrarre il virus se nelle 48 ore precedenti:
- hai avuto un contatto con una persona positiva, faccia a faccia, a meno di 2 metri, per almeno 15 minuti, senza mascherina o dispositivi di protezione;
- abiti con una persona risultata positiva al test;
- hai avuto un contatto fisico diretto, es. la stretta di mano e non hai rispettato le norme di igiene come uso del gel disinfettante o lavaggio delle mani;
- sei stato in un ambiente chiuso, es. stanza d’attesa, sala riunioni o mezzo di trasporto a meno di 2 metri per almeno 15 minuti, senza mascherina o con dispositivi di protezione non idonei;
- hai toccato a mani nude oggetti che possono contenere il virus, es. bicchieri, fazzolettini, mascherine usate.
Se ritieni di rientrare in uno di questi casi, devi avvisare subito il medico e rimanere in isolamento domiciliare monitorando l’eventuale comparsa dei sintomi.
Non sei un contatto stretto, e sei solo un contatto occasionale, se ad esempio abiti nello stesso condominio, lavori nello stesso reparto ma a distanza, incontri le persone per strada o nei locali pubblici per meno di un quarto d’ora, mantieni comunque il distanziamento sociale e usi i dispositivi di protezione. In questo caso non necessiti di tamponi e isolamento fiduciario
Sei stato avvisato di essere entrato in contatto con una persona risultata positiva al Covid, oppure sei un parente o un convivente di una persona positiva?
Contatta il tuo medico e inizia subito l’isolamento domiciliare obbligatorio per 10 giorni. Al 10° giorno puoi effettuare un tampone, prescritto dal tuo medico, per verificare la tua negatività al Covid. Nel caso di persona vaccinata bastano 7 giorni. 

 
Quali sono i sintomi del Covid-19

  • tosse, mal di gola, raffreddore con difficoltà respiratoria
  •  febbre ≥ 37,5°C e brividi
  •  vomito e diarrea (episodi ripetuti accompagnati da malessere, soprattutto nei bambini)
  • perdita del gusto e/o perdita dell’olfatto (in assenza di raffreddore)
  •  mal di testa intenso 

Quando è necessario effettuare il tampone per la ricerca del Covid-19?
In presenza di sintomatologia sospetta, il pediatra/medico di medicina generale richiede tempestivamente il test diagnostico e lo comunica al Dipartimento di Prevenzione dell’Ulss.
Il Sindaco
Paolo Polati
 


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto