Regione Veneto

Progetto "Una scelta in comune" per la donazione di organi e tessuti

 
I cittadini maggiorenni residenti a  San Pietro in Gu possono esprimere la propria volontà alla donazione di organi e tessuti direttamente agli sportelli dell’anagrafe comunale in occasione del rilascio o del rinnovo della carta d'identità.
 
Il Comune di San Pietro in Gu, con Delibera di Giunta Comunale n. 106 del 25/10/2019 ha aderito al progetto "Una scelta in Comune", promosso dal Cooordinamento trapianti regionale (Ctr) in collaborazione con Anci Veneto, AULSS 6 Euganea e Aido. L'iniziativa intende informare e sensibilizzare i cittadini sull'opportunità di esprimere la propria volontà sulla donazione di organi e tessuti e ampliare le possibilità di esprimere il consenso.
L'espressione della volontà sulla donazione è facoltativa e può essere dichiarata, presso:
  • l'Aido (solo consenso);
  • le Aziende sanitarie, la Aziende ospedaliere, o gli ambulatori dei medici di medicina generale;
  • i Comuni aderenti al progetto “Una scelta in Comune”.
In alternativa l'interessato può anche conservare tra i documenti personali una dichiarazione di volontà in carta libera (positiva o negativa) completa di tutti i dati personali, datata e firmata oppure compilare il "tesserino blu" del Ministero della salute (o quello di una delle associazioni di settore), che dovrà conservare insieme ai documenti personali.
Si sottolinea che la manifestazione del consenso o diniego costituisce una facoltà e non un obbligo per il cittadino.
 
Per approfondimenti e per conoscere gli aspetti legati alla donazione di organi e tessuti, consultare i siti:
Centro nazionale trapianti
Coordinamento regionale trapianti del Veneto
Locandina
 
 
Normativa
  • Legge 91 dell'1 aprile 1999
  • Decreto ministeriale dell'8 aprile 2000
  • Decreto legge 69 del 21 giugno 2013 convertito in Legge 98 del 9 agosto 2013
 
torna all'inizio del contenuto